domenica 28 settembre 2008

Cucina in casa Bislacca




Ecco a voi la nostra cena di ieri, La lasagna. La ricetta è molto semplice; preparate un buon ragù, della besciamella e del formaggio che piace a voi, io ho usato "Fontal" ma la prossima volta userò anche un po' di mozzarella, era un po' asciutta. La pasta che ho usato era quella della Barilla, ma se volete ridurre i tempi di cottura usate pasta fresca.
Poi ho iniziato; besciamella, pasta, ragù, formaggio, besciamella, pasta ragù, formaggio.....................e per ultimo solo pasta, ragù, besciamella e del formaggio grattugiato. Poi, con la pasta secca, 30 minuti a 200°C, se usate la pasta fresca bastano anche 10-15 minuti. La mia Fata si sta ancora leccando i baffi.

Ma non è finita, nei giorni scorsi ho fatto la mia prima Parmigiana di melanzane.
Semplice anche questa; una buona salsa di pomodoro, io verso la fine aggiungo un spicchio d'aglio tritato a crudo, l'aglio a crudo dà quel buon gusto di aglio che non è troppo forte. Era veramente una delizia, fatte conto che a me non e mai piaciuta la Parmigiana, troppo unta. La cosa importante è friggere le melanzane in olio veramente bollente e dopo lasciarle almeno un paio d'ore ad asciugare su della carta da cucina che dovremmo cambiare almeno due volte.



Ma ecco qui una versione Macedone della Musaka. La Musaka è un piatto Greco ma per me è soltanto un altra versione della Lasagna. Allora, gli ingredienti per 4 persone sono; 600 gr di carne macinata mista(manzo e maiale), una cipolla, due uova , 2 dl di latte, 2 dl di brodo di verdure, paprika in polvere, pepe nero macinato, sale quanto basta e 6-7 patate grosse come un pugno. Fatte friggere la cipolla fino a che non diventa trasparente, aggiungete la carne, la paprika, il sale e il pepe secondo i vostri gusti. Cuocete per 10 minuti e poi versate il brodo di verdure. Fatte evaporare un po' il brodo e poi spegnete. Sbucciate le patate e tagliatele a rondelle con uno spessore di 3-4 mm. In una teglia un po' profonda fatte uno strato di patate poi uno di carne, uno di patate uno di carne.....................................finite con uno strato di patate versando anche il brodo rimasto. Di solito il brodo viene assorbito dalla carne, se cosi fosse basta aggiungere 1dl di acqua. Mettete in forno per 35 minuti a 200-220°c. Ora prendete le due uova e uniteli al latte sbattendoli con un frustino. Quando sono passati 35 minuti tirate fuori la Musaka e versate il latte con le uova ovunque sulla superficie, infornate ancora per 10 minuti ed è fatta.
Buonissima con il yogurt naturale e piace tantissimo ai bambini. Buon Ap.

5 commenti:

PuntoCroce ha detto...

Accidenti Fato, ma sai fare proprio tutto!!!
Fata, sei una donna mooooolto fortunata!!
Bravissimo, mi sto leccando i baffi io solo con le foto....
bacioni

maria rosa

Susina strega del tè ha detto...

Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!! Lasagneeeeeeeeeeee!!!!
Bravo Fato!!! Continua così!!!!!!
^_^

sempre Fata Bislacca ha detto...

Si si proprio fata fortunata ed innamorata... Ma anche ingrassata; e purtroppo non l'ho aggiunto solo perché fa rima!!!
Grazie Amore bislacco per tutte queste coccole e piattini deliziosi; devo aggiungerli alla mia lista "perché ho sposato il Fato".... Bacio bacio (se vuoi vieni a prendertelo!)

mafalda ha detto...

Anche in casa Tenebrae si è mangiato lasagne, però fatte dalla moglie!!!!!!!!!!!!
E si, ogni tanto lo vizio, anche lui mi vizia e molto!!!!!!!E pure io ,cara Fata, sono ingrassata il mio amore cucina bene ed io magno alla grande, ma adesso si è messo in testa di fare la dieta, così ogni tanto lo corrompo con cose buone, premetto che io prima di adesso non ho mai cucinato, però vede che nel piatto del mio maritino non rimane nulla, o è proprio per tutto l'amore che prova per me che mangia tutto oppure in qualche strano modo riesco a cucinare bene!Sarà la forza dell'amore che mi aiuta a non mandarlo al pronto soccorso.
Complimenti Fato, è un vero piacere vedere che un'altra donna è soddisfatta del proprio uomo, viziala sempre di più!!!!!!!!!!
E complimenti anche per i tuoi lavoretti.
Ciao ciao

i roberti ha detto...

io adoro la mussaka!! se vi verrò a trovare un giorno sai cosa mi potrai preparare e farmi felice!
un bacio e beata fata che ha un uomo che cucina però per fortuna non è esigente!
roberta