venerdì 26 dicembre 2008

Tanti, tanti, tanti, tanti, sono i giorni che non faccio un post

Buon Natale a tutti voi cari amici della Blogosfera e non. Manco da un po` ma c´è una ragione per tutto: lavori da finire, cene di lavoro a cui essere presenti, fare gli ultimi acquisti ........ ect.
Per prima cosa vi faccio vedere cosa ho ricevuto da Roberta. Una cosa che mi serve da vero tanto, che poi capirete perché. Un set portatile da cucito:
Visto? Bellissimo!!! Grazie di cuore Roberta sia per il regalo, che per i tuoi auguri che ricambio con tanta gioia. Ma andiamo avanti......... Io sono il nemico N° 1 a tutte le calze del mondo, non so perché ma mi durano sempre poco. Ma ora con il set da cucito che ho ricevuto potrò fare delle piccole riparazioni. Io purtroppo quando sono al´lavoro devo portare delle scarpe con punta e suola in acciaio e credo che è per questo che le mie calze hanno vita breve. Ma per questo Natale la mia Fata me ne ha fatti comparire 5 paia, forse era stufa di vedermi girare per casa con i pollici per aria. Ecco le prove, prima e dopo:
Ma non solo di calze vi voglio parlare, io mi sono regalato un libro. anzi un bellissimo libro che in realtà sarebbe per ragazzi, ma avete mai letto Philip Pullman? Tutt´altro che per ragazzi. Avevo già letto la sua trilogia: "La bussola d´oro", "La lama sottile" e "Il canocchiale d´ambra", cosi ho deciso di leggere anche il resto, questo è il primo:
"Lo Spaventapasseri e il suo servitore"
Ma si come la mia Fata è anche quella che mi completa non poteva non completare il regalo che mi avevo fatto: un bellissimo segna pagine in fimo pieno di faccette di gatti.
Non ho fatto dei post nuovi anche perché ho cambiato PC, anzi non ne ho più di PC ora ho un bellissimo iMAC. Lo volevo da tanto tempo e visto che ci sono stati alcuni imprevisti positivi, ho potuto finalmente regalarmelo. Una pazzia ogni tanto fa molto bene anche allo spirito.
Vi ricordate il mio Candy che ancora dovevo creare? Bé, grazie alla mia Fata ho finalmente potuto realizzare e abbellire questo bellissimo paio di guanti. La fortunata?
Dopo un estrazione lunga ed estenuante durata 4 ore: the winer is
LAURA TANI.

Ma ho un ultima cosa da fare, ringraziare tutti voi per ogni commento e augurio che mi avete lasciato e farvi altre tanti auguri di Buon natale e un felice Anno Nuovo con questa immagine.
Igor.

mercoledì 10 dicembre 2008

L'ANGELO DELLA NEVE !

Ecco come si presentavano le strade in Ticino questa mattina, e lo sono ancora adesso. Era bellissimo guidare e non c'era nessuno in giro. Io stavo andando a lavorare in valle e lì di neve ce n'è ancora di più.






Visto la quantità di neve non potevo non fare una cosa che non facevo da anni: L'angelo nella neve

È venuto anche molto bene, anche se poi ho dovuto lavorare con i vestiti un po' bagnati, ne valeva la pena!
Una buona settimana a tutti voi.

lunedì 8 dicembre 2008

I' have a dream

Ieri notte ho fatto un sogno, ho sognato la trama di un nuovo libro. Non potevo crederci. Ho visto tutta la scenografia e ho sentito anche la storia. Il titolo sarà " Anno - 250 "e sarà un misto di fantascienza, simbologia e tanto altro. Nel sogno ho visto solo la base della storia ma questo mi e bastato per creare i personaggi. Presto pubblicherò la prima parte nel nuovo blog, Anno-250.
Spero tanto di fare un buon lavoro. Per chi conosce la serie TV Battlestar Galactica sarà facile riconoscere il nome del pianeta in questione,Kobol. Tutta la storia inizia quando nel 2012 la Terra non può più sostenere il genere umano. Devono fuggire. In Egitto viene trovata una tomba che svela dei misteri sulla provenienza dei faraoni e che aiuta il genere umano, solo in parte , di salvarsi. La nuova casa è Kobol. Dopo 250 anni solo una persona si chiede che ne è stato della Terra. Cosa era successo dopo la partenza dei "prescelti"? Dopo la partenza ......?????????'
A presto su Anno - 250.

domenica 7 dicembre 2008

Bislak Natals Fuksias

Evidentemente un'albero normale non poteva entrare in casa nostra. Prima di trovarlo pensavamo di fare come tutti gli anni; decorare qualche ramo di pino ed appenderlo come un lampadario o utilizzare uno dei candelabri come base, sono dei candelabri grandi 130cm d'altezza, e con tanta fantasia, filo di ferro, luci ed altro prendeva la forma di un albero di Natale.
confessato che la sorpresa era l'albero. Certo un albero così non ha bisogno di decorazioni, è già di per sé una decorazione ma non potevo non metterci un po' di lucine e qualche boccetta di natale.
Ma ieri abbiamo fatto anche altri acquisti, finalmente abbiamo trovato, grazie a una soffiata di Elena, il tanto atteso casco da parrucchiera. La mia Fata ne ha sempre voluto uno per farne una lampada. Ma nel negozio dell'usato abbiamo trovato anche delle bellissime scrivanie e non potevamo non prenderle, ne abbiamo preso due ma sto già pensando di prenderne altre per il futuro atelier che farò alla mia Fata.
Il tutto è costato 45 euro. Visto che mi piace trasformare gli oggetti mi sono subito messo all'opera e così con i pezzi di una vecchia lampada e un po' di inventiva il casco ora è diventato una lampada con tanto di interruttore. Ora lascio che la mia Fata, quando avrà tempo, lasci libero sfogo alla sua creatività e fantasia per decorarla al meglio.
Ma non è tutto, devo anche confessarvi una cosa. È da anni che ogni Lunedì, Mercoledì e Venerdì sono costretto ad uscire con un'altra "fidanzata". Costretto si, ed è la Fata a costringermi a farlo. Per fortuna l'incontro con quest'altra dura poco, anche perché a volte emana degli odori insopportabili. A volte è grassa e pesante e a volte leggera come una piuma. Ma ora basta è ora di presentarvela, ecco a voi la signorina "Sac del Rüt":
E si, è proprio così, tocca sempre a me portarla fuori, anche se a volte faccio finta di dimenticarmela me la ritrovo sempre vicina ogni Lunedì, Mercoledì e Venerdì.

giovedì 4 dicembre 2008

Tanto per............

Ciao a tutti voi. Grazie per i vostri suggerimenti e commenti che mi avete scritto sia per il Libro che per i titoli dei film, che alcuni di voi mi hanno proposto. Ho, come sempre, un po' di lavoro da fare e finire e non ho tanto tempo, ne testa, per farmi un giro, per come dico io, nei vostri blog.
Settimana scorsa il proprietario di un bar mi ha chiesto se potevo fargli una decorazione per Natale, in realtà voleva una sfera fatta con delle striscie di rame che rappresentava la terra. Doveva essere di 80 cm di diametro. Era la prima volta che qualcuno mi chiedeva di fare una cosa puramente decorativa per lavoro, bello!!! Gli ho consigliato però di usare il ferro invece del rame in quanto meno stabile e tre volte più caro. Non voleva una cosa perfetta ma un'oggetto dove si vedeva il lavoro umano. Ancora più bello!!! Per fare ciò ho usato 4 striscie di ferro con spessore di 3mm e larghezza 30mm, ogni una era lunga 250 cm per fare in modo che la sfera avesse 80cm di diametro. Prima però ho fatto un cerchio di legno di 60cm di diametro per poterli curvare al meglio.
Il risultato? Al proprietario e piaciuta e devo dire anche a me.
Queste sono le foto con la sfera già montata al interno del Bar.

Qui sotto invece sono delle foto che ho scattato dai vari cantieri dove ho lavorato, non potevo fare altrimenti. Le foto più scure invece è mentre andavo al lavoro, era molto presto e per strada non c'era quasi nessuno solo un bellissimo cielo blu/viola è sono le mie preferite. Anzi per consiglio di qualcuno presto faranno parte del Libro Bianco.


sabato 29 novembre 2008

Due giorni gratis !!!



Questo era il panorama che avevo davanti andando al lavoro, e non potevo fare a meno che scattare delle foto ( pur guidando) . Mi sembravano un po' il scenario che immaginavo mentre scrivevo Il Libro Bianco , la luce e i colori nella mia mente erano simili a quelli delle foto. Questo è stata la prima nevicata, un paio di giorni fa, ieri invece in meno di 4 ore aveva già fatto 10 cm di neve e non avevo ancora le gomme della neve. Dovevo cambiarle anche perché questo week-end saremmo dovuti andare via due giorni ma causa mal tempo tutto è sfumato. Ecco perché "due giorni gratis", visto che avevamo previsto altro abbiamo il week-end aperto. La mia Fata è già al lavoro: fimo, dremel, faccine, gri-gri............. e tanto altro. Io invece mi stavo guardando in giro per scaricare un qualche film carino, da vedere in serata con la mia Fatina, ma di carino in giro ce ne poco. Si accettano suggerimenti!!
Peccato che per il mio serial preferito devo aspettare ancora un mese, si tratta di Battlestar Galactica, un serial sci-fi con una storia bellissima, almeno per me è cosi. Mitologia e fantascienza fusi insieme per raccontare la storia della umanità in un modo diverso. Questo week-end ci sarà anche la continuazione del libro bianco, quindi di cose da fare ne ho.
Per il momento auguro a tutti voi un bellissimo e caldo week-end.

sabato 22 novembre 2008

Cosa ne pensate ??

Grazie a Tenebrae, ho potuto inserire un power point nei miei Blog. Non è una presentazione qualsiasi, è il mio libro Il Libro Bianco. Trovo molto facile da seguire, visto che alcuni amici, che non hanno esperienza con i Blog, hanno difficoltà a trovare tutti i capitoli. Voi cosa ne pensate?
In questo Blog lo trovate in fondo alla pagina, invece nel Blog del libro Bianco si trova in cima.

domenica 16 novembre 2008

La Natura


Le foto non sono un'gran che, ma provate ad immaginavi di fronte a tanta bellezza. La natura, quando vogliamo e quando siamo attenti, ci regala dei momenti meravigliosi. Ero su dei cantieri quando ho scattato queste foto, e di colpo, quando ho visto tanta bellezza, ciò che dovevo fare è diventato un gioco. L'Acero invece si trova di fronte alla finestra di casa nostra, era un regalo di compleanno alla mia Fata Bislacca , ed ogni anno segna le stagioni cambiando colore. BUONA DOMENICA A TUTTI !

sabato 15 novembre 2008

GRAZIE Giulia, GRAZIE Susina e GRAZIE Calliope!!!

Grazie a Giulia del premio che mi ha assegnato, e poi è quello della dolcezza che apprezzo tantissimo. Ma non è tutto, ho ricevuto sempre lo stesso premio da Susina , e poi, e poi anche Calliope ha voluto premiarmi scegliendo io stesso un premio, cosa ho scelto? Quello della dolcezza naturalmente, ma allora sono proprio dolce! Be, con tutti i dolci che la mia Fata mi prepara, non posso che esserlo. Grazie mille per i premi, sono onoratissimo!

domenica 9 novembre 2008

Un pezzo bellissimo

È proprio cosi, bellissimo e pieno di energia. Ma per chi come me conosce il significato del testo sa anche che è molto triste, parla della guerra e le sue vittime. Eseguito da Goran Bregovic e i suoi musicisti zingari per il film di emir Kusturica "Underground". Qui ci sono le due versioni: la prima è stata eseguita con la sua orchestra dei zingari. la seconda con un orchestra da studio.
http://www.youtube.com/watch?v=-bpESBxrzTw
http://www.youtube.com/watch?v=wOkuqDWwrAo

Questa invece è di un altro film di Kusturica, eseguita sempre da Goran Bregovic, si chiama Ederlezi o Djurdjevdan(in serbo). Il primo brano è quello originale, e il secondo sembra cantato in una specie di reality metà in Ungherese e metà in serbo, ma dovete sentire che voce.
http://www.youtube.com/watch?v=DwA_Zg_z-FI
http://www.youtube.com/watch?v=G9X2eRp5jd8

Questa invece è la più famosa del film "Underground", Kalashnikov, e non potevo non metterla:
http://www.youtube.com/watch?v=KTznaapMUng

Spero vi piaccia quanto a me.

Scopriamo gli altarini


Ecco a voi il mio casino, la mia postazione da lavoro. Ogni tanto sono costretto a fare un po' di ordine perché non riesco più a trovare nulla. Non è il caso in questa foto. Purtroppo o per fortuna ho sempre tanto lavoro e non riesco a fare tutto. In più come vedete il mio furgone ha anche una gomma bucata, però sono riuscito ad arrivare a casa.
Qui sotto invece è la mia postazione PC, dove, quando posso continuo il mio Libro Bianco. A proposito ho appena aggiunto l'inizio del quarto capitolo IL Viaggio. Non so perché non riesco ancora a vederlo come aggiornato, se qualcuno ne sa qualcosa i suoi consigli sono benvenuti.
Qui sotto vedete uno degli alberi più "espressivi". È un Acero Giapponese, e cambia colore a secondo della stagione. È semplicemente meraviglioso.
A tutti voi una buona serata.


domenica 2 novembre 2008

Il Libro Bianco

Carissimi lettori e lettrici, ho appena aggiunto la quinta parte del terzo capitolo. Come sempre sono molto graditi i vostri commenti. Un saluto a tutti.

P.S. Anche se scritto sotto la minaccia del premio " Mi fai morire di vecchiaia" ideato dalla mia Fata per chi non aggiorna il proprio Blog, ho rischiato di essere il primo, sono felice di averlo scritto. Un felice fine settimana a tutti voi!

venerdì 24 ottobre 2008

Una porta con materiali riciclati

Ciao a tutti, ho deciso di fare questo post sotto la minaccia della mia Fata. È da un po' che ha creato un premio per chi non aggiorna il proprio blog, ed io rischio di essere il primo a riceverlo, sigh.
Questa porta e fatta solo con materiali che dovevano essere buttati via. Il profilo che ho usato si chiama "Jansen" e costa un occhio della testa, ma io ho raccolto dei pezzi che erano troppo corti per essere usati e li ho saldati insieme con cura. Alla fine avevo le dimensioni che mi servivano, in totale avevo due stanghe di profilo da sei metri e mezzo. Per il telaio e per la porta. La maniglia doveva essere montata in casa da un mio cliente ma ci siamo accorti che aveva un piccolissimo graffio e la ditta che mi fornisce le maniglie me la sostituita senza chiedere indietro quella graffiata. Bello vero! Però bisognava metterci qualcosa in mezzo, ma cosa?
Spesso lavoro per una ditta che fa pavimenti in legno. Un giorno sono andato a buttare del materiale nel nostro container e cosa trovo dentro? Del parquet essenza Noce, erano solo dei pezzi, ma abbastanza lunghi per poterli inserire nel telaio. Una volta montato il parquet mi mancava ancora 3 cm di spessore da riempire. Cosi ho messo del isolazione rigida da 2 cm, rimasta da qualche lavoro che ho fatto, e per finire una lastra di MDF da 1 cm che poi pittureremo a piacimento io e la Fata.
In mezzo, come vedete, ho tagliato un buco per fare una piccola finestra al posto del spioncino.
Una porta cosi qui da noi, con il materiale e il lavoro viene attorno 2500 euro, minimo. Io invece ho speso solo tre giorni di lavoro. Questa è stata la mia prima porta in assoluto e nel farla sono stato fortunato a conoscere un bravissimo fabbro che mi ha dato qualche dritta.

domenica 12 ottobre 2008

Ecco qui le vincitrici !!!

Me ne stavo dimenticando delle due vincitrici del mio Candy, scusatemi. Ecco a voi Roberta con i suoi candy, uno e quello ricevuto dalla Fata ( la collana), e l'altro è il portachiavi anatomico by Fato Bislacco. Poi c'è Giuliana che ha ricevuto la collana by Fato Bislacco, che le sta benissimo!!! Lo dice anche la Fata.
Sono veramente felice per loro ma non è finita qui, c'è un terzo Candy che dovrei ancora realizzare, cucire per essere precisi. Sarà la mia prima cosa cucita, chi sa.
Chi vuole partecipare basta che lasci un commento a questo post. Naturalmente tutti quelli che hanno partecipato, fino ad ora, sono ancora in "gara". Escluse le vincitrici purtroppo.
Un indizio su cosa sarà? Una cosa moltooooooooooo Bislacca.

Era ora.

Finalmente oggi pomeriggio ho trovato un po' di tempo per scrivere la continuazione del terzo capitolo. Scritto e pubblicato oggi!!! Ho solo un po' di paura per l'ortografia. Questa volta non è passato dalle mani di Fata, è lei quella che corregge tutte le cose che scrivo. Spero di non aver fatto grossi danni. Grazie comunque per la vostra presenza!!!

martedì 7 ottobre 2008

Work in Progres

Perché work in progres? Sto lavorando, di mente, al terzo premio. Non ho la minima idea di cosa sarà, ma cercherò di dare qualche indizio appena avrò in mente una cosa più chiara. I primi due invece sono già pronti per essere spediti dalla mia Fata domani. Cosa farei senza la mia Fata, è una donna unica!!!
In tanto vorrei ringraziare tutte voi per la vostra partecipazione e i vostri complimenti. Sono uno dei pochi uomini e mi sento un po' coccolato. Ho già spiegato nel Libro Bianco che, purtroppo ho poco tempo per i miei blog. Ma farò di tutto per continuare. Quello che mi dispiace di più è di non avere il tempo giusto per curiosare nei vostri blog e commentare le vostre novità. Ma farò di tutto per organizzare il mio tempo e di farmi vivo un po' di più.
Per adesso GRAZIE A TUTTE VOI per il vostro sostegno, qui sotto c'è una piccola rosa per tutte voi!!!

domenica 5 ottobre 2008

Fine del Candy - abemus premiatorum!!!

Carissime tutte quante, visto che di cari non c'è ne sono; abbiamo appena estratto chi riceverà i due candy.
 Abbiamo preparato dei foglietti con tutti i numeri che corrispondevano al posto che occupavano i vostri commenti.
I numeri da premiare sono, anzi le due premiate sono: Roberta e Giuliana, numeri 4 e 8. Roberta è particolarmente fortunata oggi visto che è stata estratta anche per il candy di Fata.
Giuliana riceve la collana e Roberta il portachiavi anatomico.
Per il terzo candy, cioé la sorpresa che era prevista, l'iscrizione è ancora valida. Il fatto é che non mi sono ancora deciso di provare la macchina da cucire, mi fa ancora un po' di paura. Siete state tutte così carine che avrei voluto avere un premio per tutte voi. Chissà, magari la prossima volta ci riuscirò.

domenica 28 settembre 2008



Un altro premio assegnatomi da Maria Rosa, che dolce come sempre ha pensato a me anche questa volta. Grazie Maria Rosa!!!!!!!!!!!!
Siete tutte dolci e vorrei assegnare questo premio a tutte voi, ma un blog in particolare vorrei premiare. Ogni volta che lo visito è una delizia vera e propria, nel vero senso della parola. È il blog di Susina strega del tè dove troverete ricette per tutti gusti. E anche se avete già mangiato vi farà venire voglia di farlo di nuovo. La prossima volta che andate a fare la spesa passate prima da lei tutto sarà più facile.

Cucina in casa Bislacca




Ecco a voi la nostra cena di ieri, La lasagna. La ricetta è molto semplice; preparate un buon ragù, della besciamella e del formaggio che piace a voi, io ho usato "Fontal" ma la prossima volta userò anche un po' di mozzarella, era un po' asciutta. La pasta che ho usato era quella della Barilla, ma se volete ridurre i tempi di cottura usate pasta fresca.
Poi ho iniziato; besciamella, pasta, ragù, formaggio, besciamella, pasta ragù, formaggio.....................e per ultimo solo pasta, ragù, besciamella e del formaggio grattugiato. Poi, con la pasta secca, 30 minuti a 200°C, se usate la pasta fresca bastano anche 10-15 minuti. La mia Fata si sta ancora leccando i baffi.

Ma non è finita, nei giorni scorsi ho fatto la mia prima Parmigiana di melanzane.
Semplice anche questa; una buona salsa di pomodoro, io verso la fine aggiungo un spicchio d'aglio tritato a crudo, l'aglio a crudo dà quel buon gusto di aglio che non è troppo forte. Era veramente una delizia, fatte conto che a me non e mai piaciuta la Parmigiana, troppo unta. La cosa importante è friggere le melanzane in olio veramente bollente e dopo lasciarle almeno un paio d'ore ad asciugare su della carta da cucina che dovremmo cambiare almeno due volte.



Ma ecco qui una versione Macedone della Musaka. La Musaka è un piatto Greco ma per me è soltanto un altra versione della Lasagna. Allora, gli ingredienti per 4 persone sono; 600 gr di carne macinata mista(manzo e maiale), una cipolla, due uova , 2 dl di latte, 2 dl di brodo di verdure, paprika in polvere, pepe nero macinato, sale quanto basta e 6-7 patate grosse come un pugno. Fatte friggere la cipolla fino a che non diventa trasparente, aggiungete la carne, la paprika, il sale e il pepe secondo i vostri gusti. Cuocete per 10 minuti e poi versate il brodo di verdure. Fatte evaporare un po' il brodo e poi spegnete. Sbucciate le patate e tagliatele a rondelle con uno spessore di 3-4 mm. In una teglia un po' profonda fatte uno strato di patate poi uno di carne, uno di patate uno di carne.....................................finite con uno strato di patate versando anche il brodo rimasto. Di solito il brodo viene assorbito dalla carne, se cosi fosse basta aggiungere 1dl di acqua. Mettete in forno per 35 minuti a 200-220°c. Ora prendete le due uova e uniteli al latte sbattendoli con un frustino. Quando sono passati 35 minuti tirate fuori la Musaka e versate il latte con le uova ovunque sulla superficie, infornate ancora per 10 minuti ed è fatta.
Buonissima con il yogurt naturale e piace tantissimo ai bambini. Buon Ap.

domenica 21 settembre 2008

I miei primi Lavori in fimo, il mio primo Candy!!!!!!!!!

Ciao a tutti. Ho provato un po' di tempo fa a fare qualcosa con il fimo, visto che in casa nostra c'è ne ovunque. Ho scoperto che non è per niente facile, ma alla fine sono riuscito a creare un portachiave "anatomico" e una collana. Mi sembravano un po' troppo maschili così con l'aiuto, e un paio di perline, della mia Fata  sono riuscito a renderli più femminili. Quando ho iniziato avevo già deciso che avrei fatto un Candy se ne veniva fuori qualcosa. Ed ecco a voi : La collana per intero e in detaglio.
Il portachiavi è modellato per essere comodo da tenere in mano con in fondo una campanellina ed una perlina made by Fata Bisalacca .
Ora siccome come sono due pezzi molto diversi tra di loro, i Candy sono due, quindi ci saranno due estrazioni, più una a sorpresa. Non c'è due senza tre.
Se qualcuno invece preferisce solo uno delle due può anche specificarlo nel commento. La partecipazione è garantita a tutti quelli che lascerano un commento a questo post.
Sarei molto contento anche di quello che ne pensate a proposito delle mie creazioni, essendo le mie prime un feed-back non fa male.
L'estrazione sarà a sorpresa.